Campionato Zonale Laser 2017

Yacht Club Cannigione

4^ prova Campionato Zonale Laser

27/28 maggio 2017

Laser Standard –Laser Radial– Laser 4.7

 

BANDO DI REGATA

1.                ENTE ORGANIZZATORE

Yacht Club Cannigione, Via Lipari 07021 Cannigione (OT) - Tel. 333 1561709 www.yachtclubcannigione.it Mail: segreteria@yachtclubcannigione.it

 

2.                LOCALITA’ E PROGRAMMA DELLA REGATA

La regata si svolgerà nello specchio acqueo antistante il golfo di Arzachena con il seguente calendario:

Sabato 27 maggio 2017    Prove; Segnale di avviso prima prova ore 14.30 Domenica 28 maggio 2017           Prove; Segnale di avviso prima prova ore 10.30

Non saranno date sequenze di partenza dopo le ore 16.30 dell’ultima giornata di regata.

3.                REGOLAMENTI

3.1.     La regata sarà disciplinata dalle Regole come definite nel Regolamento di Regata WS 2017/2020.

3.2.     La normativa FIV per l’Attività Sportiva Nazionale Organizzata in Italia nel 2017 è da considerarsi Regola così come le prescrizioni FIV.

3.3.     Il presente Bando, le Istruzioni di Regata e gli eventuali comunicati che saranno esposti all’albo ufficiale. In caso di contrasto tra questi prevarranno le Istruzioni di Regata e i successivi comunicati (modifica RRS WS 63.7)

3.4.     E’ previsto il controllo in acqua per la Regola 42 del RRS WS 2017-2020. L’Appendice P sarà applicata così come descritto nel RRS WS.

3.5.     Aggiungere alla regola 61.1 (a): Immediatamente dopo l’Arrivo, la barca dovrà informare il Comitato di Regata circa l’identità della barca (o barche) che intende protestare”

3.6.     Saranno possibili controlli antidoping durante il corso della manifestazione.

3.7.     La regola della Classe Laser 7(a) è ristretta come segue: “Solo una persona dovrà essere a bordo mentre la barca è in regata. Il suo nome dovrà essere quello riportato nel modulo di iscrizione”

4.                PUBBLICITA’

La pubblicità è libera per la Classe Standard e Radial Femminile. Per le classi Radial Maschile e 4.7 la pubblicità è libera come da regole di Classe. Alle barche potrà essere richiesto di esporre pubblicità scelta o fornita dall’autorità organizzatrice nei limiti previsti dalla Regulation 20 WS 2017-2020.

5.                AMMISSIONE

5.1   Possono partecipare gli equipaggi tesserati FIV nati nel 2005, purché abbiano compiuto il 12° anno di età, e i nati negli anni precedenti.

5.2   Alla regata potranno partecipare anche equipaggi stranieri.

6.                ISCRIZIONI

6.1   1   L’Iscrizione dovrà essere perfezionata presso la segreteria del Comitato Organizzatore entro le ore 12.30 di sabato 29 aprile 2017.

6.2   2   La quota di iscrizione è 20,00

6.3   3  I concorrenti minorenni dovranno consegnare il modulo di iscrizione firmato in calce dal genitore o da chi, durante la manifestazione, si assume la responsabilità di farlo scendere in acqua a regatare.

7.                TESSERAMENTI

Tutti i concorrenti dovranno essere in regola con il Tesseramento FIV per l’anno in corso, compresa la visita medica, e con la tessera AICL. Le tessere dovranno essere consegnate alla segreteria all’atto del perfezionamento dell’iscrizione.


1.                ASSICURAZIONE

Le imbarcazioni dovranno essere assicurate per la responsabilità civile per danni a terzi secondo quanto previsto dalla Normativa FIV per l’Attività Sportiva Nazionale Organizzata in Italia nel 2017, con massimale minimo pari a € 1.500.000,00. La polizza assicurativa o valido documento sostitutivo dovrà essere consegnata alla Segreteria di Regata all’atto del perfezionamento dell’iscrizione.

2.                STAZZE

2.1.     Non è richiesto certificato di stazza.

2.2.     Tutti i concorrenti debbono utilizzare solo uno scafo, una vela, albero, boma, deriva e timone che possono essere identificati.

2.3.     I concorrenti saranno responsabili del rispetto delle regole di stazza e in caso di danni allo scafo, e/o l’equipaggiamento, questo può essere sostituito solamente dopo l’autorizzazione scritta del Comitato di Regata.

2.4.     Ogni eventuale controllo sarà effettuato tenendo conto del regolamento alle stazze per la Classe Laser.

2.5.     Non si può cambiare attrezzatura durante ogni singola serie di regate.

2.6.     Per la Classe Standard è consentito l’uso della nuova vela Mark II. Tutte le imbarcazioni armate indifferentemente con la vela tradizionale o la vela Mark II costituiranno un’unica flotta.

2.7.     I numeri velici dovranno essere conformi a quanto indicato dalle regole del regolamento di Classe.

3.                FORMATO DELLA REGATA E PERCORSO

3.1.     Le regate si correranno in 3 flotte: Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7

3.2.     La regata di una flotta può essere svolta solo se sono iscritti almeno tre concorrenti.

3.3.     La regata sarà valida anche con una sola prova disputata

3.4.     Sarà adottato il percorso a quadrilatero come descritto nelle Istruzioni di Regata.

4.                NUMERO DELLE PROVE, PUNTEGGIO E CLASSIFICA

4.1.     Sono previste 2 prove per ogni giorno di regata, le prove possono essere riprogrammate come da istruzioni di regata, ma non si possono disputare più di tre prove al giorno

4.2.      Sarà applicato il punteggio minimo come previsto nell’Appendice “A” del regolamento WS 2017-2020. Uno scarto sarà applicato dopo lo svolgimento della quarta prova

4.3.     Nel caso di mancato svolgimento di una prova questa viene soppressa.

5.                ISTRUZIONI DI REGATA

Le Istruzioni di Regata saranno a disposizione dei concorrenti dalle ore 9.30 di sabato 27 maggio presso la segreteria di regata.

6.                PREMI

13.1     Saranno assegnati i seguenti premi:

Classe Standard:   Overall - Overall - Overall

Classe Radial:        Overall - Overall - Overall   -   Femminile

Classe Laser 4.7:   1°Overall - Overall - Overall           - Femminile

13.2     La premiazione sarà effettuata appena possibile al termine delle regate.

 

7.                RESPONSABILITA’

Come da regola fondamentale 4 i partecipanti alla regata di cui al presente Bando prendono parte alla stessa sotto la loro piena ed esclusiva responsabilità, i Concorrenti sono gli unici responsabili per la decisione di prendere parte o di continuare la regata. Gli organizzatori declinano ogni e qualsiasi responsabilità per danni che possono subire persone e/o cose, sia in terra che in acqua, in conseguenza della loro partecipazione alla regata di cui al presente Bando di Regata. E’ competenza dei Concorrenti decidere in base alle loro capacità, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche ed a tutto quanto altro deve essere previsto da un buon marinaio, se uscire in mare e partecipare alla regata, di continuarla ovvero rinunciare.

 

8.                DIRITTI FOTOGRAFICI E/O TELEVISIVI:

I Concorrenti concedono pieno diritto e permesso all’Ente Organizzatore di pubblicare e/o trasmettere tramite qualsiasi mezzo mediatico, ogni fotografia o ripresa filmata di persone o barche durante l’evento, inclusi ma non limitati a, spot pubblicitari televisivi e tutto quanto possa essere usato per i propri scopi editoriali o pubblicitari o per informazioni stampate.