Cagliari  21-22  Febbraio 2015
Yacht Club Cagliari
I° Tappa del Campionato Zonale Laser 2015



Tempo invernale per l'inizio del Campionato Zonale 2015: Qualcuno dice sorridendo "Campionato bagnato , campionato fortunato". In effetti l'avvio non può che essere dei migliori grazie alla presenza del team dei laseristi azzurri, a Cagliari per una serie di allenamenti organizzati dalla Federazione.
 La prima prova inizia con vento da sud-sud est sui dieci nodi o poco più, mare con onda  formata,  nuvole intense, che fanno presagire pioggia e strani salti di vento. Alla partenza dei laser standard un bel salto di vento spinge la maggior parte della flotta verso il lato destro del campo. Sembra quasi che l'aria debba aumentare. Ma già ai due terzi della prima  bolina il vento comincia a diminuire, lentamente e purtroppo inesorabilmente. Vince  Francesco Marrai, secondo è Alessio Spadoni e terzo Giovanni Coccoluto, tutti della squadra olimpica FIV.  Quando parte la flotta radial uno spruzzo di pioggia battezza la flotta.Anche stavolta è favorito il lato destro del campo, dove l'aria sembra più vigorosa. Vince la prova Martina Schirru, secondo  Roberto Puddu  terzo  è Danilo Di Fraia.  Nella 4.7 prima è Anna Barabino, secondo Elias Beccu  e terzo è Giacomo  Gasco.
 Alla partenza della seconda prova il vento è calato parecchio e continua a diminuire col passare del tempo, finchè una rotazione di 180° costringe il Comitato a mandare tutti a casa.
 Nella mattina del giorno successivo vien data la partenza della seconda prova  con vento di maestrale sui quindici nodi, che poi andrà crescendo col passar del tempo. Nella standard vince Spadoni, secondo Marrai e terzo Coccoluto. Nella radial primo è Simone Giraldi, secondo Andrea Guicciardi e terzo Alberto Cabras. Nella 4,7 primo Luca Spada , seconda Anna Barabino e terzo Filippo Vincis. 
 Nella terza prova il  vento continua a crescere fino a portarsi oltre i venti nodi : primo è Marrai , secondo Spadoni e terzo Coccoluto nella Standard. Nella radial  troviamo al primo posto Roberto Puddu, questa volta Simone Giraldi è secondo e  terzo Pier Mario Carta.
   Alla fine i vincitori sono : nella standard Francesco Marrai della squadra olimpica FIV, nella radial Roberto Puddu dello YC Cannigione  ed Anna Barabino  dello YC Olbia nella 4.7.
 Nonostante le avverse condizioni meteo-marine la regata si è svolta al meglio, grazie alla ottima direzione del Comitato di Regata presieduto dal GDR Margherita Frau, cui i regatanti hanno indirizzato alla fine della premiazione un caloroso applauso.
  Da segnalare, oltre alla presenza della squadra olimpica FIV, la crescita numerica della 4.7, che per fa ben sperare per il futuro della classe nell'isola, e comunque  un numero di regatanti  nelle varie classi superiore alla media: ci attende forse un campionato... di fuoco?

Il prossimo appuntamento è  il 21-22 Marzo organizzato dalla Lega Navale Italiana di Cagliari.

FOTO 


Francesco Marrai

Roberto Puddu

Anna Barabino