CICO CI FAI SOGNARE!!!


Enrico Strazzera   nella tempesta 


  Robert Scheidt torna a regatare nella classe che lo ha visto vincere ben otto  mondiali e due olimpiadi  in Laser, con svariate  medaglie d'argento e di bronzo, e corre per il   Circolo Vela Torbole.  In quanto straniero, non corre per il titolo nazionale, ma la sua  presenza  a Scarlino ha dato al "Campionato Italiano Classi Olimpiche" un sapore magico. Scheidt ha dominato ampiamente tutte le regate con la classe che compete al suo ricchissimo  medagliere , senza vacillare un momento lasciandosi alle spalle  con un certo distacco i migliori tra i timonieri azzurri. Il secondo, Alessio Spadoni,  segue a cinque punti di distacco. E' riuscito a superare proprio nelle ultime prove  il terzo è Marco Gallo, che si è classificato a pari punti  con   Enrico Strazzera, quarto , entrambi a sette punti dal vincitore. Ad Enrico va un riconoscimento particolare,  perché è l'unico timoniere che ha scalfito l'imbattibilità del vincitore,  superandolo in un unica epica prova nella  tempesta con quasi trentacinque nodi di vento.

Alessio Spadoni è il Campione Laser Olimpico 2012

Francesca Clapcich  è la Campionessa Laser 2012
 Successivamente troviamo una serie di atleti abituati a frequentare le alte vette, Francesco Marrai, Giacomo Bottoli, Giovanni Coccoluto, ed a pari punti, Giovanni Meloni ed Alessandro  Marega. 
In campo femminile la fuori classe è Francesca Clapcich che porta a casa un paniere pieno di primi posti. Anche qui una piccola eccezione causata dalla tempesta di lunedì che ha costretto la maggior parte della flotta al ritiro, mentre Francesca si lasciava trascinare oltre la linea prima del segnale, cedendo l'unica vittoria di prova a Cecilia Zorzi,  poi classificatasi terza dopo la veneziana Silvia Zennaro, emerse in un gruppo agguerrito del quale fanno parte anche Laura Cosentino e Joyce Floridia, quarta e quinta rispettivamente.

Silvia Zennaro

Marco Gallo
Risultati Standard Gold
Risultati Standard Silver
Risultati Radial